Cassano: In A potrebbe giocare mio nonno!

Cassano: In A potrebbe giocare mio nonno!

Quando giocava faceva discutere, oggi da disoccupato fa parlare ancora e, soprattutto, parla lui. Antonio Cassano non ha mai avuto mezze muore, oggi c’è la conferma: “Mi sono preso due mesi, sono andato in vacanza con la mia famiglia, ma il calcio mi manca e mi sto allenando duramente per perdere 3-4 chili per trovare a luglio la giusta collocazione – ha affermato a Dribbling su Rai2 -. La Juve vincerà lo scudetto per i prossimi dieci anni, la Serie A è ormai il quinto torneo in Europa ed è così scarso che potrebbe giocare anche la buonanima di mio nonno. Prima c’erano  le sette sorelle, con i più forti giocatori al mondo, ora ce ne sono solo tre o quattro. La Sampdoria? Mi è entrata nel cuore”, ha concluso Cassano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy