Catania, Malagò: Superprocura Coni pronta ad aiutare FIGC

Catania, Malagò: Superprocura Coni pronta ad aiutare FIGC

“Nei limiti di quello che è il regolamento della nuova giustizia sportiva il Coni se può fare qualche cosa non vedo perché non dovrebbe”. Lo ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in merito a un possibile aiuto della Superprocura del Comitato olimpico nazionale al procuratore federale Stefano Palazzi per i casi delle inchieste di Catania e Catanzaro. “Indubbiamente siamo ancora a caldo di questo ennesimo terremoto, non si può assolutamente consentire di partire se non si hanno elementi certi -aggiunge il numero uno dello sport italiano a margine della presentazione dell’Europeo Under 20 di basket Lignano Sabbiadoro avvenuta presso la Sala Giunta del Coni a Roma-, i tempi sono molto stretti, si devono sbrigare e la mia opinione è che partire con un calendario che rischia di essere azzoppato il giorno dopo non darebbe credibilità al sistema, per cui devono tenerne conto”.

Intanto il ‘caso Catania’ potrebbe rischiare di far slittare anche la compilazione dei calendari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy