Catania: si muove anche il Codacons

Catania: si muove anche il Codacons

Le associazioni a difesa dei consumatori Codacons Codici Sicilia annunciano che si costituiranno parte civile nel caso in cui dall’inchiesta che vede coinvolti i vertici del Calcio Catania dovesse scaturire un procedimento penale.

Il Codacons ha annunciato la presentazione di una “formale costituzione di parte offesa dinanzi la Procura di Catania, in rappresentanza della collettività danneggiata dai gravi reati contestati” e lancia “una azione risarcitoria in favore dei tifosi delle squadre coinvolte nello scandalo e di chi ha scommesso sulle partite incriminate”. Sul sito www.codacons.it è disponibile un modulo attraverso il quale tifosi e scommettitori potranno inserirsi nel procedimento aperto a Catania e chiedere di essere risarciti, in qualità di soggetti offesi, per i danni morali e patrimoniali subiti.
(Foto meridionews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy