Champions League: I risultati

Champions League: I risultati

Commenta per primo!

Il BATE Borisov batte la Roma e l’Olympiacos vince in casa dell’Arsenal. Il Barcellona segna due volte nel finale e vince 2-1 in rimonta contro il Leverkusen Robert. Lewandowski segna una tripletta contro la Dinamo Zagreb Il Porto batte il Chelsea e anche Dynamo Kyiv, Valencia e Zenit vincono.

 

Gruppo E

Barcellona – Bayer Leverkusen 2-1
Fermati dalla Roma alla prima giornata e senza Lionel Messi, i campioni in carica passano in svantaggio contro il Leverkusen che segna con Kyriakos Papadopoulos al 22′ minuto. A dieci minuti dal termine il subentrato Sergi Roberto pareggia e subito dopo Luis Suárez regala la vittoria ai Blaugrana, ora primi.

BATE Borisov – Roma 3-2
Il BATE mette fine a una striscia di cinque sconfitte consecutive nella fase a gironi. I campioni di Bielorussia si portano sul 3-0 in mezz’ora di gioco, con Igor Stasevich e la doppietta di Filip Mladenović. Nella ripresa Gervinho accorcia le distanze e la Roma inizia a sperare quando Vasilis Torosidis trova la rete, ma i Giallorossi non completano la rimonta.

Gruppo F
Bayern München – Dinamo Zagreb 5-0
Dopo aver segnato sette gol nelle sue ultime due partite di Bundesliga, Robert Lewandowski si conferma con una tripletta nella gara vinta contro la Dinamo Zagabria, che vede così concludersi la striscia di 45 risultati ultili consecutivi.

Arsenal – Olympiacos 2-3
L’Arsenal resta ancora a secco di punti dopo una gara emozionante a Londra. Felipe Pardo porta gli ospiti in vantaggio al 33′ ma Theo Walcott pareggia subito dopo. L’Olympiacos passa ancora quando l’angolo di Kostas Fortounis viene deviato in rete da David Ospina; Alexis Sánchez pareggia di nuovo per gli inglesi, ma il subentrato Alfred Finnbogason segna il gol vittoria.

Gruppo G
Maccabi Tel-Aviv – Dynamo Kyiv 0-2
Andriy Yarmolenko e Júnior Moraes vanno a segno nei due tempi e portano la Dynamo a quattro punti nel girone, mentre il Maccabi è ancora fermo a quota zero.

Porto – Chelsea 2-1
Iker Casillas supera il record di presenze in competizioni UEFA per club (152) e alla fine festeggia due volte. André André sblocca il risultato ma Willian su punizione riporta la sfida in parità. Maicon al 52′ decide però la sfida e il Porto è ora in vetta al girone insieme alla Dynamo, un punto sopra il Chelsea.

Gruppo H
Olympique Lyonnais – Valencia 0-1
Il centrocampista di origini francesi Sofiane Feghouli segna al 42′ minuto il gol che regala i tre punti al Valencia in una partita dove entrambe le squadre colpiscono più legni.

Zenit – Gent 2-1
Lo Zenit è ora in ‘pole position’, tre punti sopra il Valencia, dopo le reti di Artem Dzyuba e Oleg Shatov segnate rispettivamente prima e dopo il gol di Thomas Matton. (Uefa)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy