Champions: Sorride anche il Manchester Utd

Champions: Sorride anche il Manchester Utd

Martedì di Champions con l’andata dei playoff che porteranno ai gironi.

Manchester United – Club Brugge 3-1
Il neo-acquisto Memphis Depay va a segno due volte, nel primo caso dopo una bella azione personale che lo vede superare un avversario con un pallonetto prima di trafiggere Sébastien Bruzzese, e grazie a lui lo United si riprende dopo l’autorete di Michael Carrick. Il nazionale belga Marouane Fellaini segna di testa la terza rete degli inglesi.

Lazio – Bayer Leverkusen 1-0
La Lazio spera di tornare nella fase a gironi di UEFA Champions League per la prima volta dopo la stagione 2007/08, e la rete del subentrato Keita al 77′ della sfida di Roma aumenta le chance biancocelesti.

Sporting CP – CSKA Moskva 2-1
Islam Slimani, con un rasoterra a otto minuti dal termine, regala allo Sporting la vittoria di misura in casa. Seydou Doumbia si era in precedenza visto parare un rigore da Rui Patrício prima di pareggiare. Ma il suo gol non è bastato per regalare al CSKA un pareggio all’Estádio José Alvalade, stadio della sua vittoria in finale di Coppa UEFA nel 2005.

BATE Borisov – Partizan 1-0
Il BATE riesce a sfruttare la superiorità numerica e si presenterà in Serbia per la gara di ritorno in vantaggio. Il Partizan, in dieci uomini dal 45′ in seguito all’espulsione di Marko Jevtović, subisce gol a un quarto d’ora dal termine quando Mikhail Gordeichuk insacca su calcio d’angolo.

Astana – APOEL 1-0
L’Astana è a 90 minuti dal diventare la prima squadra kazaka a partecipare alla fase a gironi di UEFA Champions League. Baurzhan Dzholchiyev segna il gol decisivo su cross dalla sinistra di Foxi Kéthévoama dopo 14 minuti.
(Uefa.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy