Napoli, Sarri pensa alla Champions: “Mi aspetto anima e cuore”

Napoli, Sarri pensa alla Champions: “Mi aspetto anima e cuore”

Domani alle 20.45 gli azzurri affronteranno al San Paolo lo Shakhtar Donetsk per il penultimo match della fase a gironi. Ma le speranze di qualificazione sono davvero poche

di Redazione

C’è solo la Champions League nei pensieri di Maurizio Sarri. Domani alle 20.45 allo stadio San Paolo, infatti, il Napoli affronterà lo Shakhtar Donetsk per il quinto turno del gruppo F di Champions League. Un match da dentro-fuori, considerando che i campani sono terzi a meno sei dagli ucraini e meno nove dalla capolista Manchester City.

Domani mi aspetto che la squadra metta in campo anima e cuore – ha dichiarato il tecnico nella conferenza stampa della vigilia -. Abbiamo uno spiraglio di speranza per passare il turno e dobbiamo sfruttarlo. Voglio una prestazione feroce e vibrante. Abbiamo una sola possibilità, che è quella di vincere, per cercare di superare il turno. Sappiamo anche, però, che affrontiamo una squadra forte e difficile da battere. Io credo che lo Shakhtar sia stato sottovalutato in sede di sorteggio, perchè oggi è uno dei Club più seguiti in Europa. Ha una rosa di grande qualità e sanno riparire con tanta velocità. Inevitabilmente dovremo lasciare qualche spazio, perchè dobbiamo provare a vincere, e questo ci renderà il match ancora più complicato”.

Alla domanda su quale calciatore toglierebbe allo Shakhtar, Sarri ha risposto: “Io amo divertirmi quando vedo una partita e siccome loro hanno una squadra di talento non toglierei nessuno. Certamente posso dire che hanno 3 trequartisti di grandissimo livello internazionale quali Tison, Marlos e Bernard. E dietro hanno un centrale molto forte, Fred, che credo possa giocare in qualsiasi grande squadra europea”. Intanto al Napoli mancherà Koulibaly: “Se abbiamo l’idea di poter difenderci di squadra, allora dobbiamo dimostrare di riuscirlo a fare anche se manca un difensore così importante. Abbiamo alternative e vedremo dopo i prossimi due allenamenti chi giocherà”.  Dal punto di vista fisico, il Napoli è in condizione molto buona. “Ho visto i dati che mi sono stati forniti dopo la gara parlano di una condizione atletica eccellente, forse la migliore dei miei tre anni al Napoli – conclude Sarri –. Quindi mi aspetto un’altra grande gara domani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy