Lazio, Inzaghi: con l’Udinese siamo stati poco brillanti

Lazio, Inzaghi: con l’Udinese siamo stati poco brillanti

Nel corso della presentazione del derby di Coppa Italia in programma domani sera, il tecnico biancoceleste ha parlato della sfida di domenica: “Inconsciamente pensavamo già alla Roma…”

Commenta per primo!

Vigilia di derby per la Lazio che domani alle 20.45 affronterà la Roma nell’andata delle semifinali di Tim Cup allo stadio Olimpico (diretta tv su Rai Uno). Per i biancocelesti si tratta di un big-match che vale doppio: ipotecare l’accesso alla finale significherebbe fare un passo decisivo verso l’Europa. Lo sa bene Simone Inzaghi che, nel corso della presentazione del derby di Coppa Italia, è tornato sulla sfida di campionato contro l’Udinese.Domenica abbiamo fatto una gara sottotono – ammette il tecnico piacentino –, ci era capitato al massimo altre due volte in queste prime 26 giornate. Alla vigilia di un derby ci può stare. Ho giocato molte stracittadine e nella testa di un calciatore può capitare. Contava vincere, ce l’abbiamo fatta, ma con meno brillantezza”.

Sulla gara con la Roma avverte: “Dovremo fare una partita importante. La Roma è favorita, ma io ho grandissima fiducia in me stesso, nel mio staff e nei miei giocatori. Abbiamo fatto 6-7 mesi eccezionali, ma ora dovremo disputare questa semifinale che ci siamo guadagnati sul campo. La gara d’andata di campionato ci ha insegnato che si può pagare il minimo errore in queste partite. Avevamo fatto 50-60 minuti nel miglior modo possibile, poi abbiamo commesso errori individuali. E’ una gara che è alle spalle, ma per 60 minuti ce la siamo giocata nel migliore dei modi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy