Tim Cup, Udinese-Frosinone 3-2: friulani avanti e ora c’è il Perugia

Tim Cup, Udinese-Frosinone 3-2: friulani avanti e ora c’è il Perugia

Con un pizzico di apprensione nel finale, la formazione di Delneri batte i ciociari e passa al quarto turno eliminatorio grazie alle reti di Thereau, Lasagna e Jankto.

Come era lecito attendersi non è stata una passeggiata. Ha dovuto faticare – e non poco – l’Udinese per conquistare l’accesso al quarto turno eliminatorio di Tim Cup. Contro un Frosinone arrembante che ha dimostrato doti tecniche e tenacia degne di una squadra di serie A. Ma i bianconeri avevano un “obbligo morale”: cominciare bene la stagione e cancellare i fantasmi di dodici mesi fa quando lo Spezia ammutolì lo stadio Friuli. Davanti a 5.729 spettatori, l’Udinese è passata in vantaggio alla mezzora con Thereau, salvo poi essere raggiunta sette minuti più tardi da Gori, autore di una rete di importante fattura. Nella ripresa, Lasagna prima e Jankto poi sembravano aver abbondantemente ipotecato la qualificazione, ma il neo-entrato Crivello ha complicato il finale con una rete che ha tenuto in partita fino all’ultimo i ciociari. Dopo un recupero estenuante, l’Udinese ha potuto festeggiare con i tifosi il passaggio del turno dove incontrerà il Perugia che ha polvertizzato il Benevento in trasferta grazie a una tripletta di Cerri e a una rete nel finale di Emmanuello. Prossimo appuntamento con la Tim Cup mercoledì 29 novembre.

IL TABELLINO

UDINESE (4-4-2): Scuffet, Wague, Danilo, Nuytinck, Pezzella; De Paul, Fofana, Hallfredsson, Jankto; Lasagna, Thereau. A disp.: Bizzarri, Borsellini, Bochniewicz, Angella, Adnan, Balic, Ingelsson, Matos, Ewandro, Bajic. All. Luigi Delneri.

FROSINONE (3-4-2-1): Zappino; M. Ciofani, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Gori, Sammarco, Beghetto; Ciano, Soddimo; D. Ciofani. A disp.: Bardi, Vigorito, Cococcia, Tarasco, Russo, Terranova, Crivello, Errico, Matarese, Frara, Volpe, Obleac. All. Moreno Longo.

Arbitro: Giacomelli di Trieste. Guardalinee: Tolfo-Valeriani. Quarto uomo: Ros.

Marcatori: nel pt 31′ Thereau, 38′ Gori; nel st 19′ Lasagna, 28′ Jankto, 33′ Crivello.

PRIMO TEMPO

1′: squadre in campo per il fischio di inizio.

5′: prima conclusione dell’incontro da parte del Frosinone con Ciofani, para Scuffet.

31′: vantaggio dell’Udinese! Lancio lungo dalla corsia sinistra, serie di batti e ribatti in area gialloblu, Thereau è bravo a inquadrare lo specchio con un piatto che trafigge l’incolpevole Zappino.

38′: pareggio del Frosinone! Gori conclude dalla grande distanza direttamente nel sette alla destra di Scuffet, sorpreso dall’incredibile parabola della sfera.

SECONDO TEMPO

1′: Delneri e Longo hanno schierato le stesse formazioni scese in campo nel primo tempo.

7′: il Frosinone è di nuovo pericoloso con Soddimo: conclusione dalla distanza diretta sul primo palo, è bravo Scuffet a deviare quel tanto che basta per evitare la rete. Sugli sviluppi del corner, l’Udinese ripiega senza problemi.

12′: corner battuto dalla sinistra dall’Udinese, riceve al limite dell’area grande gialloblu Hallfredsson che conclude di prima intenzione. Il pallone finisce alto sopra la traversa.

16′: l’Udinese mantiene il possesso palla e prima con Fofana, poi con Jankto prova a impensierire Zappino ma senza fortuna.

18′: Udinese di nuovo in vantaggio! Azione caparbia da parte dei bianconeri che si portano in area gialloblu e concludono prima con Thereau il cui tiro viene respinto a terra da Zappino e poi, proprio sulla respinta del portiere ciociaro, interviene Lasagna che con assoluta freddezza insacca per il 2-1.

25′: Delneri effettua il primo cambio dell’incontro: fuori Thereau, dentro Bajic. Esordio in una gara ufficiale per l’attaccante bosniaco, ingaggiato la scorsa settimana dal Konyaspor.

27′: ottima verticalizzazione dell’Udinese con Bajic che pesca Jankto libero sulla sinistra: il centrocampista ceco  non ci pensa due volte e, appena dentro l’area, lascia partire un sinistro che spiazza Zappino. Con il 3-1 l’Udinese si avvicina al passaggio al turno.

30′: Longo richiama Beghetto e Gori per Crivello e Frara, mentre Delneri inserisce Balic al posto di Hallfredsson.

33′: il Frosinone non si arrende e proprio con il neo-entrato Crivello, bravo ad approfittare di una dormita generale della difesa bianconera, trova la rete che riapre il match. 3-2.

37′: Delneri è cstretto a effettuare ancora un cambio: Adnan prende il posto dell’infortunato Jankto, costretto ad abbandonare il campo per una botta. Ma non sembra trattarsi di nulla di importante.

43′: Longo inserisce Volpe al posto di Ciano.

44′: finale in sofferenza per l’Udinese che fatica a oltrepassare la metà campo.

45′: assegnati 4 minuti di recupero.

49′: è finita! L’Udinese vola al quarto turno eliminatorio dove la attenderà la vincente di Benevento-Perugia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy