Federsupporter scrive a Matteo Renzi e Giovanni Malag̣ò

Federsupporter scrive a Matteo Renzi e Giovanni Malag̣ò

Dopo l’ultimo scandalo scoppiato del calcioscommesse a Catania, Arturo Parisi, presidente di Federsupporter primo sindacato di tutela dei tifosi delle discipline di squadra, sollecita in due lettere spedite oggi il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il presidente del Coni, Giovanni Malag̣, a intervenire immediatamente per riformare il mondo del calcio.

In particolare presidente di Federsupporter invita con urgenza Renzi a indire il Tavolo sul calcio italiano. Parisi spiega: “E’ inaccettabile, inoltre, che, coś come evidenziato nella lettera del 29 maggio scorso a Lei indirizzata, da un serio Tavolo di confronto sul calcio possano restare esclusi, coś come lo sono stati nella kermesse di Cesena, quegli enti esponenziali, quale è Federsupporter,  che nella richiamata sentenza del Tribunale di Bari sono espressamente riconosciuti come soggetti legittimati a costituirsi quali persone offese o danneggiate dal reato, rappresentando “un numero vasto e potenzialmente indeterminato di consumatori che non si esaurisce nelle singole persone costituitesi in proprio parti civili”.

Il presidente di Federsupporter si rivolge poi a Malag̣: “I fatti, susseguitisi e che si stanno susseguendo, dimostrano e provano, purtroppo, che la richiesta di commissariamento era ed è, a maggior ragione oggi, assolutamente fondata e non più procrastinabile”. E aggiunge: “Non pụ, infatti, a mio avviso, il Coni continuare ad assistere impotente ed inerte ad un sistema che sta ormai crollando ed è in totale disfacimento, materiale e morale, con conseguenze gravissime anche di natura economica (si pensi, per esempio, alla candidatura della Città di Roma ad ospitare le prossime Olimpiadi)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy