Fifa, Al Khalifa: Mai violato diritti umani

Fifa, Al Khalifa: Mai violato diritti umani

Commenta per primo!

Lo sceicco Salman bin Ibrahim Al Khalifa definisce “sporche menzogne” le accuse delle associazioni umanitarie secondo cui avrebbe partecipato alla repressione degli oppositori politici in Bahrain. Al Khalifa, presidente della Confederazione asiatica di calcio, è uno degli otto candidati alla presidenza della Fifa nelle elezioni in programma il 26 febbraio. Su di lui pesa l’accusa di avere contribuito a identificare calciatori e altri atleti coinvolti nelle proteste democratiche del 2011. All’epoca Al Khalifa era alla guida della federcalcio del Bahrain, oltre che membro della famiglia reale al potere. Diverse persone hanno perso la vita nei disordini, mentre altre sono state arrestate e torturate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy