FIFA: La Russia non teme di perdere i Mondiali

FIFA: La Russia non teme di perdere i Mondiali

In Russia non si pensa nemmeno a rinunciare al Mondiale 2018. Una revoca è impensabile: lo ha assicurato il ministro dello Sport russo, Vitaly Mutko, come riporta l’agenzia Tass. “Il Paese e’ stato scelto dalla Fifa e non dal presidente, il presidente lo ha solo sostenuto”, ha tenuto a sottolineare, riferendosi all’ex numero uno della Fifa Joseph Blatter costretto alle dimissioni sulla scia dell’inchiesta dell’Fbi. “Non abbiamo intenzione di annullare la Coppa del mondo, si tratta di una questione che nessuno ha valutato. La Russia si sta preparando a ospitare i mondiali, secondo i piani e a questo non vi e’ nulla da aggiungere”. “Non vi e’ alcuna minaccia dal punto di vista organizzativo”, ha assicurato il ministro.

Intanto emergono indagini anche in Australia su possibili irregolarità della candidatura ad ospitare la Coppa del Mondo di calcio, quella del 2022 andata poi al Qatar. L’Australia ha speso circa 40 milioni di dollari (28 milioni di euro) nella candidatura della Coppa del 2022 ma ha ricevuto un solo voto, quando il Qatar si è assicurato i diritti nel dicembre 2010.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy