Fifa- Uefa, la guerra continua

Fifa- Uefa, la guerra continua

L’Uefa ha ufficialmente chiesto alla Fifa di indagare su quella che ritiene una  campagna diffamatoria nei confronti di Michel Platini. Stando al “Welt am Sonntag”, la Uefa sostiene che un dossier anti-Platini sarebbe stato spedito ad alcuni grandi giornali da Zurigo. Gianni Infantino, segretario generale della Uefa, ha rivelato all’Ap di aver scritto una lettera al suo omologo in Fifa, Jerome Valcke, per chiedergli di indagare su quanto sta accadendo.

Nel dossier, tra le altre cose, viene sottolineato che Platini votò per l’assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar e che, poco tempo dopo, suo figlio ha  cominciato a lavorare per gli sceicchi di quel paese che possiedono il Paris St. Germain.

Insomma, la guerra è più che mia aperta, del resto Blatter ha da tempo lanciato il monito: non dimentico, disse dopo essere stato rieletto a capo della Fifa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy