Gascoigne si è dichiarato colpevole di aggressione

Gascoigne si è dichiarato colpevole di aggressione

Commenta per primo!

Paul Gascoigne si e’ dichiarato colpevole davanti ai giudici di Bournemouth sia per l’accusa di molestie nei confronti dell’ex fidanzata sia per l’aggressione ai danni di un fotografo. Per quanto riguarda il primo caso, il 48enne ex calciatore inglese aveva postato una serie di tweet offensivi contro Amanda Thomas, donna con la quale aveva avuto una relazione fino alla fine dello scorso anno. Gascoigne l’ha poi minacciata al telefono e si e’ presentato nell’ufficio postale dove lavorava, iniziando a urlarle contro e a quel punto la donna ha chiamato la polizia che lo ha arrestato. Lo scorso 16 giugno, invece, il fotografo Steven Shepherd ha immortalato Gascoigne mentre stava firmando autografi e posando per delle foto in un bar di Bournemouth.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy