Inghilterra-Francia tra commozione, lacrime e brividi

Inghilterra-Francia tra commozione, lacrime e brividi

Commenta per primo!

Una serata storica a Wembley, dove la commozione è stata tangibile: lacrime, una voce unica e compatta ha cantato la Marsigliese prima dell’amichevole di Wembley Inghilterra-Francia. Grande commozione a Londra per l’incontro dopo i tragici attentati di Parigi: tra i 90mila spettatori in tribuna anche il Premier David Cameron e il principe William. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio, mentre le tv che hanno trasmesso la partita – la britannica ITV e la francese TV1 – hanno deciso di non passare spot pubblicitari per rispetto delle vittime.

“Giocheremo per le vittime”, aveva dichiarato alla vigilia il Ct Deschamps, complimentandosi con Lassana Diarra, presente nonostante abbia perso la cugina Asta Diakite negli attentati. C’è Diarra così come l’attaccante dell’Atletico Madrid Antoine Griezmann, la cui sorella si è salvata per miracolo nella mattanza del Bataclan. Entrambi tra i 46 membri delle due nazionali che si mischiano a centrocampo nel più lungo e intenso minuto di silenzio. Chi chiude gli occhi, chi li rivolge in cielo, colmi di lacrime.

Alla fine ha vinto l’Inghilterra 2-0, ma poco importa.

[youtube youtubeurl=”7MLGTTMXsIU” ][/youtube]

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy