Lega Pro: Pordenone-Teramo 4-0

Lega Pro: Pordenone-Teramo 4-0

Un Pordenone travolgente quello che oggi è sceso in campo al Bottecchia davanti a più di duemila spettatori, ma la vittoria della Triestina sulla Fermana rimanda di una settimana i festeggiamenti per la promozione in Serie B

di Redazione

PORDENONE – TERAMO 4-0 

GOL: 6′ pt Zammarini, 11′ Magnaghi, 29′ Burrai, 36′ Candellone

I ramarri sembrano voler subito chiudere il discorso con un gol di Zammarini al 6′ e di Magnaghi al 11′.

Al 19′ Burrai calcia un rigore che però viene deviato da Pacini di piede. Solo dieci minuti dopo il giocatore neroverde si riscatta con una punizione insaccata in rete nell’angolino.

36′ Un Pordenone travolgente non aspetta troppo a calare il poker: Candellone deve solo mettere dentro il tiro in mezzo di Zammarini.

Anche Bindi vuole dire la sua e para un rigore concesso al Teramo al 39′.

Nella ripresa dai ritmi blandi le squadre non hanno più niente da dirsi, anche evidentemente per la necessità di evitare inutili infortuni o ammonizioni.

 

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato (40′ st Nardini), Barison (8′ st Stefani), Bassoli, De Agostini; Misuraca (25′ st Damian), Burrai, Zammarini; Ciurria; Magnaghi (25′ st Rover), Candellone (40′ st Cotali). A disposizione: Lonoce, Meneghetti, Gavazzi, Germinale, Vogliacco, Frabotta, Florio. Allenatore: Tesser

TERAMO (3-5-2): Pacini; Fiordaliso, Polak, Caidi; Ventola, Spinozzi, Proietti, Armeno (19′ st De Grazia), Celli; Infantino (1′ st Barbuti), Sparacello. A disposizione: Lewandowski, Celentano, Pezone, Bregasi, Zecca, Cappa, Altobelli. Allenatore: Maurizi.

ARBITRO: Pasciuta di Ravenna, assistenti Salvatori e Della Croce di Rimini.

NOTE: Ammoniti Polak, Vogliacco (dalla panchina), Caidi, Barison, Zammarini, De Agostini, Candellone. Recupero: pt 1′, st 3′

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy