Lippi,gli stage non sono così importanti

Lippi,gli stage non sono così importanti

“I grandi amori a volte provocano queste situazioni e non c’è dubbio che quello tra Conte e la Juventus sia stato un grande amore: ora è sfociato in una piccola incomprensione, ma verrà superata”. In un’intervista con Rai Sport, Marcello Lippi minimizza la contrapposizione fra il tecnico e i bianconeri sulla questione stage. “Uno stage non è così importante – aggiunge l’ex ct – Il vero rapporto che bisogna stabilire è quello tra il ct e gli allenatori con l’obiettivo di collaborare con costanza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy