Malagò: Spostare Euro 2016 è darla vinta ai terroristi

Malagò: Spostare Euro 2016 è darla vinta ai terroristi

Commenta per primo!

“Cambiare i calendari internazionali vuol dire darla vinta agli attentatori”: il n.1 del Coni Giovanni Malagò è contrario all’ipotesi di spostare gli Europei di calcio di Francia 2016 dopo gli attentati di Parigi. “Poi se ci saranno disposizioni diverse dai responsabili di ordine pubblico e sicurezza non potremo che recepirle”, ha aggiunto Malagò. Sulla stessa linea anche il numero uno della FIGC, Carlo Tavecchio: “Bisogna mantenere la calma e fare quello che si doveva fare. Andiamo tutti in Francia. Ieri abbiamo fatto 20mila partite di calcio e non è successo niente. Ci sono 15mila stadi, il calcio non si ferma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy