Malagò: Tavecchio? Parole usate inaccettabili

Malagò: Tavecchio? Parole usate inaccettabili

Commenta per primo!

“L’ho già detto e lo ripeto: i modi in cui è stata registrata la conversazione così come le parole usate sono inaccettabili”. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ribadisce il proprio punto di vista sull’ultimo caso che ha coinvolto il numero uno della Figc, Carlo Tavecchio, finito nella bufera per le frasi offensive contro gay e ebrei a lui attribuite. Malagò ha avuto nei giorni scorsi la relazione sul caso che, spiega al termine della Giunta Coni, “fotografa in modo preciso e puntuale il rapporto esistente tra lui e Giacomini (direttore di Soccerlife, ndr), con tutta una serie di incontri, passaggi e richieste di finanziamento a supporto di iniziative editoriali, tutto corredato anche di prove”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy