Marangoni: “Ultrà Cagliari da perseguire con severità”

Marangoni: “Ultrà Cagliari da perseguire con severità”

Commenta per primo!

Il vicecapo della Polizia Alessandro Marangoni ha commentato così l’aggressione da parte di un gruppo di ultrà del Cagliari nei confronti dei giocatori della loro squadra: “Quello della violenza negli stadi è un fenomeno che continua. Tanta strada è stata fatta ma c’è ancora da camminare. I fatti di Cagliari sono gravi, i responsabili saranno perseguiti con la massima severità. Nessuno può permettersi di trasformare lo sport in una cosa triste e violenta”

Lo ha fatto a margine della cerimonia di inaugurazione del nuovo commissariato di Cannigione (Olbia-Tempio). Presente anche il questore di Cagliari, Filippo Dispenza, che sull’episodio ha ribadito: “Si tratta di persone vili, delinquenti. Ho dato disposizione al dirigente della Digos di effettuare tutti gli accertamenti per identificare questi teppisti entrati dentro gli spogliatoi della squadra di calcio del Cagliari ieri sera. Oltre ad essere denunciati per violenza privata, minacce ed eventualmente percosse, stiamo accertando se effettivamente hanno colpito con schiaffi i calciatori, avranno provvedimenti di natura amministrativa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy