Croazia U21, remuntada da urlo a tempo scaduto

Croazia U21, remuntada da urlo a tempo scaduto

Sotto di una rete a inizio ripresa, Balic & co. hanno superato la Bielorussia tra il terzo e il sesto minuto di recupero. Lunedì la sfida con la Repubblica Ceca

Incredibile rimonta per la Croazia Under 21 che nella seconda gara valida per il gruppo 1 delle qualificazioni agli Europei Under 21 ha battuto in casa la Bielorussia per 2-1. Allo stadio di Varazdin i bielorussi sono passati in vantaggio a inizio ripreso grazie a una rete di Bakhar, bravo a sfruttare un calcio d’angolo calciato da Gromyko. Nei minuti successivi gli ospiti cercano con insistenza la rete del raddoppio senza fortuna. E l’ultima mezzora è tutta di marca croata. Al 77′ enta in campo Andrija Balic al posto di Vlasic. E proprio l’ingresso del centrocampista dell’Udinese cambia il volto del match dei padroni di casa. In pieno recupero, al 93′ Simic trova la rete dell’1-1 e tre minuti dopo, proprio allo scadere, da una punizione battuta da Balic arriva il 2-1 di Benkovic. Lunedì, sempre a Varazdin, la Croazia se la vedrà con la Repubblica Ceca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy