Euro-qualificazioni Under 21, prezioso pareggio della Croazia

Euro-qualificazioni Under 21, prezioso pareggio della Croazia

Finisce 1-1 il confronto a Salonicco contro la Grecia. Grazie a questo risultato i ragazzi di Gracan rimangono primi nel gruppo 1. Il bianconero Balic è rimasto in campo 70 minuti

Dopo la rotonda affermazione di mercoledì scorso a Zagabria contro San Marino, la Croazia Under 21 ha conquistato un altro prezioso punto questo pomeriggio allo stadio Toumba di Salonicco contro la Grecia. E’ terminato, infatti, 1-1 il confronto con gli ellenici, valido per le qualificazioni agli Europei di categoria del 2019 che si disputeranno in Italia. Dopo un primo tempo ricco di emozioni ma privo di gol – sono state diverse le occasioni per entrambe le formazioni, in particolare si segnala un calcio di rigore fallito dal croato Brekalo al 42′ -, al 20′ della ripresa i padroni di casa hanno trovato il vantaggio grazie a un gol di Manthatis. E a un quarto d’ora dalla fine i croati hanno trovato il meritato pareggio con Brekalo, che si è così fatto perdonare l’errore dal dischetto. Rincuorati dal gol, gli ospiti hanno continuato a spingere e a sei minuti dal termine si sono ritrovati in superiorità numerica, per l’espulsione comminata a Pasalidis (doppio giallo). Proprio a un minuto dal novantesimo Brekalo ha sfiorato l’1-2 e non sono bastati nemmeno i 7 minuti di recupero per trovare la vittoria.

Si tratta, comunque, di un buon risultato per la Croazia che rimane al primo posto del gruppo 1, in coabitazione proprio con la Grecia, con 13 punti (frutto di 4 vittorie e del pareggio odierno). Il centrocampista dell’Udinese Andrija Balic è rimasto in campo per 70 minuti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy