Italdonne, Guagni: “Non dobbiamo perdere concentrazione. La Giamaica ci darà filo da torcere”

Italdonne, Guagni: “Non dobbiamo perdere concentrazione. La Giamaica ci darà filo da torcere”

Le parole della calciatrice azzurra

di Redazione

MILANO – L’Italia femminile allenata da Milena Bertolini si sta preparando per tornare in campo nel match in programma venerdì contro la Giamaica, seconda sfida di questo Mondiale. Un match decisivo: qualora le azzurre vincessero, metterebbero l’ipoteca sul superamento del girone. In conferenza stampa ha parlato la giocatrice Alia Guagni. 

LE SUE DICHIARAZIONI – “Non siamo abituate a tutto questo clamore, fare interviste e conferenze stampa ogni giorno, ma è bello perché ti fa capire quanto stia crescendo questo movimento. Però non dobbiamo perdere di vista quello che più conta, ovvero il rettangolo verde. La nostra arma vincente è il gruppo, siamo molto unite e dove non riesce ad arrivare una singolarmente arrivano le altre. Negli ultimi due anni siamo cresciute tantissimo a livello fisico, anche se i nostri punti di forza restano tattica e tecnica. Stiamo bene, è stato un inizio di Mondiale importante: abbiamo giocato una partita bellissima e siamo molto contente. Con la Giamaica non sarà una gara facile, è una squadra molto preparata sotto il profilo atletico, corrono davvero tanto e ci daranno del filo da torcere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy