Italia, Conte: Migranti, tragedia immane

Italia, Conte: Migranti, tragedia immane

Commenta per primo!

“Sono dispiaciuto per le critiche rivolte a Pirlo: è un giocatore che, alla vigilia di ogni partita, viene etichettato come ‘insostituibile’; però, quando gioca da 6,5 e non da 8, viene valutato negativamente. Sa cosa penso di lui e non lo devo dire a nessuno. Verratti? Lo vedo molto maturato, l’esperienza in una squadra come il Psg gli giova: è diventato un giocatore di spessore europeo”. Lo ha detto il commissario tecnico Antonio Conte, parlando a RaiSport.
Infine, sul dramma che si sta consumando nelle coste siciliane, dove ogni giorno approdano centinaia di migranti, Conte è chiaro: “Si tratta di una tragedia immane. Io sono un uomo di mare, so cosa significa sfidare senza mezzi la natura. Ora però mi solleva vedere l’Europa che dalle parole sta passando ai fatti, anche se c’è voluta la morte di un bimbo, immagine-simbolo scioccante e straziante, per smuovere le coscienze. Anche lo sport può fare molto e la Nazionale, nel campo della solidarietà, è sempre stata un esempio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy