Italia-Malta 1-0. Conte: Contava vincere

Italia-Malta 1-0. Conte: Contava vincere

Graziano Pelle’ andata e ritorno. Ancora una volta e’ l’attaccante del Southampton a castigare i maltesi. Suo, cosi’ come a Ta’Qali, la rete che ha deciso la sfida e che era probabilmente da annullare (tocco col braccio), ma che permette alla Nazionale di Conte di volare in testa al girone. E si’ perche’ la gara del Franchi inizia dopo la notizia dello 0-0 tra l’Azerbaijan e l’ormai ex capolista Croazia.

“Contava vincere, purtroppo quando non concretizzi le tante occasioni da rete create il risultato resta in bilico, pero’ abbiamo vinto e io sono contento della voglia che ci hanno messo i ragazzi. Il girone e’ equilibrato, ora siamo in testa alla classifica e alla prossima cercheremo di centrare un’altra vittoria con la Bulgaria”. Cosi’ il ct della Nazionale italiana, Antonio Conte, al termine di Italia-Malta, match valido per le qualificazioni a Euro 2016 e terminato con il risultato di 1-0 per gli Azzurri grazie al gol di Pelle’ al 69′. Una partita che ha visto l’Italia soffrire sotto porta a causa del gioco estremamente difensivo di Malta: “Nessuno regala niente – ha concluso il ct ai microfoni Rai – l’Azerbaijan non ha fatto alcun regalo con la Croazia (pareggio 0-0, ndr). Ormai nel calcio non ci sono piu’ squadre materasso. Noi dobbiamo pensare solo a noi. Se bastera’ questa Italia per battere la Bulgaria? Deve bastare”. (getty Images)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy