Italia U19: Super Meret e gli azzurri vincono

Italia U19: Super Meret e gli azzurri vincono

Italia-Germania 1-0 all’esordio dell’Europeo U19: il migliore in campo Alex Meret, che regala di fatto la vittoria agli azzurri. In campo anche Simone Pontisso e Mauro Coppolaro

Commenta per primo!

L’Italia ha una grande portiere, e le basta questo per iniziare nel modo giusto l’Europeo Under 19, vincendo 1-0 la gara inaugurale, contro la più forte del girone, la Germania padrone di casa, come scrive la Gazzetta dello Sport -. A Stoccarda, davanti a 50.000 spettatori, che a parte forse Manuel Locatelli quando ha esordito a San Siro, nessuno dei ragazzi in campo ha mai visto tutti insieme, la squadra di casa ha fatto tutto quello che poteva per vincere, l’Italia si è difesa, affidandosi agli eccellenti riflessi di un impeccabile Alex Meret, dodicesimo dell’Udinese, neppure una partita in serie A, dove si sono visti portieri ben meno affidabili di lui. Sono 16 i tiri in porta dei tedeschi, due da parte degli azzurri,, praticamente nella stessa azione, visto che il primo è quello del milanista Cutrone, fermato con la mano da Fechner, il secondo è il rigore seguente, trasformato a incrociare da Dimarco, terzino sinistro di scuola Inter, negli ultimi sei mesi all’Ascoli, l’anno che verrà in A con l’Empoli.

In campo anche Simone Pontisso e Mauro Coppolaro. Il primo è uscito dopo 70′ e una prestazione di sostanza, il secondo ha cercato di arginare come ha potuto gli attacchi dei tedeschi che  con Serra e  Besuschkow hanno creato azioni su azioni.

LA PARTITA IN SINTESI Federico Dimarco segna il gol vittoria per gli Azzurrini su rigore al 78′. La Germania domina ma non riesce mai a superare l’ottimo Alex Meret. Janni Serra spreca la migliore palla gol del primo tempo mandando a lato di testa da ottima posizione al 10′. Meret nega poi il gol all’attaccante del Dortmund con una grande parata al quarto d’ora
La Germania tiene in mano il pallino del gioco ma senza creare altre grandi occasioni nel primo tempo. Max Besuschkow ci prova due volte a inizio ripresa. Meret compie la terza grande parata della partita negando il gol a Serra al 56′. Cedric Teuchert, entrato dalla panchina, calcia fuori da due passi poco prima del rigore di Dimarco

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy