Mondiali Under 20, il sogno dell’Italia si è infranto

Mondiali Under 20, il sogno dell’Italia si è infranto

Gli azzurrini, in vantaggio a inizio gara con Orsolini, sono stati battuti in rimonta dall’Inghilterra per 3-1. Domenica affronteranno l’Uruguay per il terzo posto

Commenta per primo!

E’ stata una splendida avventur, che forse poteva durare di più, ma che nel complesso ha restituito grandi certezze al calcio italiano. La Nazionale Under 20 si è fermata alle semifinali del Mondiale di categoria in corso di svolgimento in Corea del Sud, battuta da un’Inghilterra sorniona e decisamente con maggiori energie rispetto agli azzurrini, che hanno pagato i 120 minuti disputati contro lo Zambia.

Eppure la gara si era messa subito bene per i ragazzi di Alberico Evani. Dopo soli tre minuti, infatti, Riccardo Orsolini aveva portato in vantaggio i suoi sfruttando una dormita generale della difesa inglese. Ma nella fase centrale del match l’Italia ha cominciato a perdere metri e concentrazione. Ne ha approfittato la formazione d’Oltremanica che ha acciuffato il pareggio al 66′ grazie a una prodezza di Solanke. Nemmeno il tempo di reagire, che dieci minuti dopo gli inglesi si sono portati sul 2-1 grazie a un gol di Lookman. In grande difficoltà a livello fisico, gli azzurrini hanno finito per arrendersi, puniti da un’altra rete di Solanke a due minuti dal novantesimo.

Nonostante la sconfitta, che ha estromesso i ragazzi di Evani dalla finale (che vedrà impegnate Inghilterra e Venezuela), la Nazionale U20 ha ancora un obiettivo da poter raggiungere: il terzo posto. La finalina si giocherà domenica alle 8.30 (ora italiana, diretta su Eurosport e probabilmente Rai Sport) contro l’Uruguay, eliminato ai rigori dal Venezuela e già affrontato nella fase a gironi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy