Nazionali, convocati dieci bianconeri per le gare di ottobre

Nazionali, convocati dieci bianconeri per le gare di ottobre

Partite-chiave per Fofana, Hallfredsson e Stryger Larsen in ottica qualificazione ai Mondiali di Russia 2018

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Nuova sosta per la Nazionale in vista. Il weekend del 7-8 ottobre, infatti, il campionato di Serie A si fermerà nuovamente  per le ultime gare di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, a cui seguiranno gli eventuali play-off in programma il 9-10 novembre (gara di andata) e 13-14 novembre (gara di ritorno). Tra qualificazioni e amichevoli internazionali, sono dieci i giocatori dell’Udinese che risponderanno presente ai loro rispettivi ct.

AIì Adnan sarà impegnato giovedì 5 ottobre a Basra City (in Iraq) per l’amichevole con il Kenya. Decisamente più impegnativo è l’appuntamento che attende la Costa d’Avorio di Seko Fofana venerdì 6 ottobre quando scenderà in campo a Bamako contro il Mali con l’obiettivo di confermare il primo posto nel girone C (Africa) di qualificazione a Russia 2018. Dopo la trasferta in Mali gli ivoriani sfideranno il Marocco (attualmente secondo nel gruppo) il 6 novembre nell’ultimo match di qualificazione. Due gare ravvicinate, invece, attendono l’Islanda di Emil Hallfredsson che se la vedrà venerdì 6 ottobre alle 20.45 a Eskişehir contro la Turchia e tre giorni dopo a Reykjavik con il Kosovo (sempre alle 20.45) con l’intento di confermare o migliorare l’attuale secondo posto che garantirebbe l’accesso ai play-off. L’Islanda, squadra-rivelazione agli Europei del 2016, attualmente è seconda nel girone I d’Europa con 16 punti, gli stessi della capolista Croazia che vanta una migliore differenza reti (+9 contro il +4 di Hallfredsson & co.). Già fuori dai giochi, invece, è la Repubblica Ceca di Jakub Jankto e Antonin Barak, quarta nel girone C, a meno dieci dal secondo posto e con sole due gare da disputare, giovedì 5 ottobre (alle 18, ora locale) a Baku contro l’Azerbaijan e tre giorni dopo a Plzen (calcio di inizio alle 20.45) contro San Marino. In piena corsa è, poi, la Danimarca di Jens Stryger Larsen che giovedì 5 ottobre sarà di scena a Podgorica contro il Montenegro (alle 20.45) e tre giorni dopo chiuderà la fase di qualificazione a Copenaghen contro la Romania (alle 18). Con 16 punti i danesi sono secondi nel girone E assieme Montenegro, che vanta la stessa differenza reti (+11) e hanno solo tre lunghezze di distacco dalla capolista Polonia.

UNDER. Sono quattro, infine, i giovani bianconeri che lasceranno il Friuli dopo la sfida con la Sampdoria. Si tratta di: Andrija Balic chiamato dal selezionatore dell’Under 21 croata per le sfide con Bielorussia (5 ottobre) e Repubblica Ceca (9 ottobre), entrambe a Varazdin; di Pawel Bochniewicz convocato le partite dell’Under 21 polacca contro Finlandia (6 ottobre alle 18 a Lodz) e Lituania (10 ottobre alle 19 a Gargzdai); di Svante Ingelsson che parteciperà a uno stage con l’Under 20 svedese fino a lunedì prossimo e del Primavera Jan Kubala che il 7 ottobre affronterà, con la sua Repubblica Ceca Under 18, i pari età dell’Italia a Castel di Sangro (in provincia L’Aquila).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy