Nazionali, domani ultimi impegni per Barak e Jankto

Nazionali, domani ultimi impegni per Barak e Jankto

La Repubblica Ceca, già estromessa dalla corsa mondiale, affronterà in casa San Marino. In campo anche la Danimarca, ma senza l’infortunato Stryger Larsen

Terminerà domani a Plzen la corsa alla fase finale dei Mondiali russi della Repubblica Ceca. Alle 20.45, infatti, il team di Karel Jarolim – del quale fanno parte anche i calciatori dell’Udinese Antonin Barak e Jakub Jankto – affronterà in casa San Marino per l’ultima gara delle qualificazioni. L’unico obiettivo possibile per i cechi è centrare la vittoria che consolidi il terzo posto del gruppo C, il quale però non garantisce l’accesso a Russia 2018. Già qualificata la Germania (unica squadra a punteggio pieno dopo 9 giornate), mentre l’Irlanda del Nord dovrà superare i play-off per garantirsi un posticino sul volo per la Russia.

Sempre domani alle 18 scenderà in campo anche la Danimarca, salda al secondo posto del gruppo E e che non potrà contare sul bianconero Jens Stryger Larsen, infortunatosi alla fine del primo tempo della sfida contro il Montenegro. C’è ancora incertezza sulle condizioni del terzino dell’Udinese. L’avversario di domani dei danesi sarà la Romania, già fuori dai giochi.

Nel frattempo, l’Islanda di Emil Hallfredsson – grazie al successo per 3-0 a Eskisehir contro la Turchia di ieri (il centrocampista dell’Udinese è rimasto in panchina per l’intero match) – è salita al primo posto del gruppo I, portandosi a +2 dalle inseguitrici Croazia e Ucraini. Gli islandesi chiuderanno le qualificazioni lunedì in casa contro il Kosovo: il pass per Russia 2018 è ormai a un passo.

Prossima alla qualificazione anche la Costa D’Avorio: con il pareggio di ieri per 0-0 contro il Mali (il bianconero Seko Fofana non è sceso in campo), gli Elefanti hanno confermato il primo posto nel girone C. Ultima gara il 6 novembre contro il Marocco.

Infine, da segnalare il 3-3 della Polonia Under 21 – nella quale milita il bianconero Pawel Bochniewicz (sceso in campo per tutti i 90 minuti) – contro la Finlandia nelle qualificazioni agli Europei di categoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy