Pellè, polemiche?Caricano il ct che poi carica noi…

Pellè, polemiche?Caricano il ct che poi carica noi…

“Mi sentivo bene e oggi il ct mi ha dato questa possibilità. Chiunque gioca ha sempre molto da dimostrare: con Eder avevo giocato nella Sampdoria, con lui mi trovo bene. Bisogna sempre dimostrare, mi ha fatto piacere segnare e avere un’altra opportunità. Volevo fare un altro gol, abbiamo fatto belle giocate, attorno alla squadra che un bel clima”. Lo ha detto, alla Rai, Graziano Pellè, autore del gol del vantaggio dell’Italia, a Torino contro l’Inghilterra. “Gli inglesi sono abituati a partite belle – ha proseguito – la Premier è uno show, sono stati bravi a crederci fino alla fine. Noi abbiamo buttato via un’occasione. Le polemiche? Io vengo da un altro calcio, a noi giocatori non ci toccano. Mi dispiace che intorno a noi ci siano queste polemiche, al ct lo caricano e di conseguenza lui carica noi”. “Un giorno quello italiano tornerà a essere lo stadio più bello – ha concluso -. Se in Italia fanno gli stadi, ma forse quel giorno sarò vecchietto, si potranno fare grandi cose. Non segnavo da tanto? Su 10 partite ho colpito nove pali. In Italia forse avrebbero polemizzato su questo. Spero sempre di fare gol”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy