Parma, Eccellenza o Serie D? L’Entella spera nel ripescaggio in B

Parma, Eccellenza o Serie D? L’Entella spera nel ripescaggio in B

Il Parma dalle stelle del firmamento calcistico con Tanzi all’incertezza se riuscirà almeno a iscriversi in Serie D. Oggi la pagina finale della storia del club ducale è stata scritta: fallita. Lo era già a gennaio, quando però in molti si sono adoperati per tenerla a galla per salvaguardare il campionato.

Una scelta discutibile, che non si sa se davvero abbia mantenuto la regolarità. Gli emiliani si sono impegnati sempre, però è ovvio che certe partite non potevano essere considerate ‘normali’.
Oramai il dado è tratto. Per il Parma è giunto il momento di guardare avanti, ma non c’è nessuna certezza. Nei mesi scorsi alcuni imprenditori locali avevano manifestato interesse a subentrare per l’eventuale iscrizione alla Serie D, ma negli ultimi tempi si erano defilati. Ora, però, c’è il rischio, visti i tempi ristrettissimi, che non siano più in grado,  di fare in tempo a mettere in piedi una società che possa iscriversi almeno in D. L’eccellenza potrebbe essere a questo punto un campionato ancora più basso da cui ripartire.

Intanto in B l’Entella spera nel ripescaggio, ma anche il Brescia è ovviamente interessato. Di certo è che c’è una casella con la X al posto del Parma ad oggi.
(Foto Getty Images)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy