Pistocchi: “Per la Viola ancora presto per fasciarsi la testa”

Pistocchi: “Per la Viola ancora presto per fasciarsi la testa”

Da Pioli a Benassi: il noto opinionista Maurizio Pistocchi sul momento no vissuto in queste settimane dalla Fiorentina, prossima avversaria dell’Udinese in campionato.

Commenta per primo!

Fiorentina ricca di nuovi elementi quella a disposizione quest’anno dell’altrettanto neo-arrivato, il tecnico Stefano Pioli. Del prossimo avversario dell’Udinese al rientro dalla pausa nazionali e del periodo di appannamento vissuto in queste prime giornate dalla Viola – reduce dalla sconfitta in rimonta col Chievo Verona – ha parlato ai microfoni di Lady Radio il noto opinionista sportivo Maurizio Pistocchi: “Lo stop contro il Chievo è stato brutto, la Fiorentina ha perso male contro una squadra con poche ambizioni e dopo essere passata in vantaggio. L’inizio di campionato ci ha dato indicazioni altalenanti, c’è ancora da lavorare e quindi non è il momento di fasciarsi la testa, è tutto abbastanza coerente col grande rinnovamento che la squadra ha avuto. Più in avanti si valuterà se Pioli è l’allenatore giusto. Per avvicinare i tifosi allo stadio oltre ai risultati servirà anche spettacolo”.

Fra gli elementi arrivati nel mercato estivo l’ex Torino Marco Benassi, difeso da Pistocchi nonostante le prestazioni non troppo convincenti di questo avvio di stagione: “Molti allenatori vedono le cose secondo le loro idee, secondo me Benassi è un calciatore diverso da quello che stiamo vedendo adesso. Qualche anno fa consigliai il suo acquisto a Ventura quando allenava il Torino, ma come centrocampista, non trequartista. C’è da capire anche l’idea di gioco dell’allenatore, molte squadre hanno idee piccole, non si vede la mano del tecnico. Se fossi un dirigente vorrei vederla subito, poi è chiaro che un po’ di pazienza ci vuole ma per ora non vedo un’idea ben chiara di gioco nella Viola, forse un centrocampo a 3 aiuterebbe, le problematiche si risolvono a metà campo”.

Simone Narduzzi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy