Platini: Pensare più al calcio e meno alla politica

Platini: Pensare più al calcio e meno alla politica

Commenta per primo!

Ripulire l’immagine della Fifa e ridare credibilita’ al calcio. E’ questo l’obiettivo di Michel Platini, presidente Uefa candidato alla successione di Joseph Blatter. “Dobbiamo prenderci cura del gioco, dell’aspetto sportivo e non della politica, con me presidente al centro dell’attenzione ci sara’ il calcio e non la politica – ha spiegato Platini a Zurigo -. Qui nel Comitato Esecutivo c’e’ molta gente brava e che vuole far bene, non e’ che ci siano solo corrotti”. Platini ha anche parlato dei Mondiali del 2022, ammettendo che inizialmente era intenzionato a votare per gli Stati Uniti ma che poi, dopo una riunione con Sarzoky, cambio’ idea e voto’ per il Qatar: “ma non me lo chiese nessuno, ho semplicemente cambiato idea”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy