Russia: il contratto di Capello finisce sul tavolo di Putin

Russia: il contratto di Capello finisce sul tavolo di Putin

Vladimir Putin deciderà il destino di Fabio Capello. In Russia succede. Il contratto del friulano (che vanta anche stipendi non pagati) finirà sul tavolo del Cremlino. Lo riferisce il quotidiano Izvestia. Il caso sarà esaminato dal premier Dmitri Medvedev e il presidente dell’Unione calcistica russa (Rfs), Nikolai Tolstikh, le due persone che hanno firmato il contratto da 7 milioni di euro all’anno sino al 2018. La decisione finale però spetta a Putin, il quale dovrà dire se continuare fino al Mondiale con Don Fabio oppure cambiare pagando una penale. Salata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy