Carli, ds dell’Empoli: non siamo un supermarket, Zielinski rimane

Carli, ds dell’Empoli: non siamo un supermarket, Zielinski rimane

Il ds dell’Empoli, Carli, fa chiarezza sulle mosse di mercato, sottolineando che Zielinski non si muoverà a gennaio

Commenta per primo!

L’Empoli non intende privarsi dei suoi giocatori migliori a gennaio. Lo ha ribadito in conferenza stampa il ds Marcello Carli, come riporta Empoli Channel:  “Siccome inizia un periodo molto difficile soprattutto dal punto di vista gestionale, per evitare tutti i discorsi nei prossimi giorni che farebbero dell’Empoli un supermercato. Noi siamo piccoli ma abbiamo una nostra linea e le nostre idee che portiamo avanti e che difendiamo. La nostra linea è molto semplice: non va via nessuno e in questo momento non vogliamo prendere in considerazione discorsi di ragazzi che vanno via che stanno facendo bene. Andrà via pochissima gente, quelli che non giocano spesso e che sono degli altri. Zielinski è un giocatore in prestito tesserato per l’Empoli per la stagione 2015-2016. L’Empoli  non prende in considerazione la possibilità assolutamente, neanche tramite un esborso economico, che Zielinski non giocherà con noi i prossimi sei mesi. Poi a giugno per contratto tornerà all’Udinese e a quel punto l’Empoli non ha più sul ragazzo nessuna possibilità di gestione”.

Su Zielinski è intervenuto anche il presidente Fabrizio Corsi che alla Gazzetta dello Sport ha commentato così: “Zielinski è un nostro tesserato fino al giugno 2016, per cui non pensiamo minimamente di poterlo lasciar partire, nemmeno se ci offrissero dei soldi. Poi a giugno tornerà per contratto all’Udinese e noi non avremo più alcuna possibilità di gestione. L’Udinese farà le sue scelte e farà ciò che cavolo vuole. Noi non siamo un supermercato, siamo una società piccola, ma seria. Non c’è nemmeno una possibilità che Zielinski vada via a gennaio“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy