Le trattative secondo la Gazzetta

Le trattative secondo la Gazzetta

Bologna: no al Valencia per Diawara, piace Nagy. Atalanta: verso la chiusura con Paloschi, Middlesbrough su De Roon

Commenta per primo!

Le trattative di mercato in Serie A analizzate dalla Gazzetta dello Sport.

Due centrocampisti, un terzino, una riserva di Callejon ed una punta: il Napoli farà cinquina, ma senza fretta. Herrera resta il primo obiettivo per la mediana e gli sforzi, anche economici, saranno essenzialmente concentrati su di lui: De Laurentiis è pronto quasi a raggiungere la base fissa di 20 milioni, il Porto ne vuole 25 e allora diventano decisivi i bonus sui quali si sta lavorando. Il Liverpool, che ha ceduto Texeira proprio al Porto, ha il gradimento di Zielinski per il quale il Napoli ha però l’accordo con l’Udinese. Se il «no» del polacco sarà definitivo si cercherà un altro interno di qualità.

ALTRI AFFARI Da domani in poi l’Atalanta può chiudere per il colpo Paloschi. Il Middlesbrough è su De Roon, invece lo scambio Pinilla-Thereau non sembra facile. Il Genoa insiste per la punta Budimir e il difensore Ferrari (Crotone), ma valuta Sané del Bordeaux. A Sassuolo rinnovano Magnanelli (2018) e Pomini (2017), i soldi di Vrsaljko (all’Atletico Madrid per 15 milioni) dovrebbero portare all’accelerata per Lapadula (Pescara) ma occhio a Napoli e Genoa, per la difesa idee Ranocchia e Andreolli. Il Chievo punta su Verdi (Milan) come sostituto di Pepe che potrebbe dire addio, Duda (Legia Varsavia) è il primo obiettivo per la trequarti. L’Empoli ha chiuso con la Juve per Pereira (Corinthians) e Tello (Cagliari). Il Cagliari insiste per Padoin (Juve).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy