Le trattative secondo la Gazzetta

Le trattative secondo la Gazzetta

Tutte le trattative di A, con Valdifiori sempre nel mirino dell’Udinese

Commenta per primo!

Le trattative di mercato analizzate quotidianamente dalla Gazzetta dello Sport.

Non è (ancora) tempo di Superlega e neppure di una «Serie A a 12-14 squadre con partite ogni dieci giorni», come detto da Aurelio De Laurentiis al magazine «Monaco Hebdo». È semplicemente tempo di mercato ed allora le dichiarazioni del presidente del Napoli confermano una delle operazioni imbastite dal club azzurro. «Fabinho? Si, ci interessa. Ho offerto dieci milioni per iniziare la trattativa con il Monaco». Frasi di qualche giorno fa. Adesso il Napoli si è spinto oltre: propone dodici milioni più Zuniga. I monegaschi si sono presi un paio di giorni di riflessione, forti anche dell’interesse del City per Fabinho. Il futuro di quest’ultimo è legato al l’esito della telenovela Lapadula. Nella corsa al capocannoniere della B, adesso al Napoli tocca superare il Genoa. L’italo-peruviano vuole un ruolo da protagonista che il Grifone è pronto ad offrirgli, al Pescara non dispiacerebbe cederlo al Napoli perché nell’affare il club azzurro prenderebbe anche Caprari (lasciandolo in Abruzzo) ed i giovani Del Sole e Forte. Il Napoli è disposto anche a slegare l’affare Lapadula dagli altri, specie qualora Caprari non dovesse convincersi a restare al Pescara in prestito. Lapadula resta quindi “sospeso”. L’unica certezza è che darà un responso la prossima settimana. 

CAMBIA IL CENTROCAMPO Su Dezi, che intriga il Pescara, si è fiondato il Palermo che è interessato pure a Valdifiori (occhio però all’Udinese, il Napoli in alternativa andrà su Kums del Genk). Per Ionita in agenda un appuntamento col Verona. La prima scelta come vice Hamsik resta Zielinski, anche se il polacco continua a nicchiare nonostante l’accordo tra Napoli e Udinese. Witsel rappresenta, invece, una ipotesi difficilmente percorribile perché ha costi di ingaggio quasi inaccessibili. Comunque il Napoli farà un’investimento importante a centrocampo. Con il Porto continuano i contatti per Herrera, resta una differenza tra richiesta ed offerta che si sta provando a limare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy