Roma: Denis o Bergessio per l’attacco

Roma: Denis o Bergessio per l’attacco

«Ne parlo all’allenatore dopo le vacanze, ci sentiamo poi». E’ questo il nuovo mantra di Walter Sabatini, subissato di telefonate e di proposte da parte di dirigenti e procuratori. Siamo vicini al momento decisivo, perché il famoso summit con Rudi Garcia è atteso tra stasera e domani, quando la squadra riprenderà la preparazione: aspettiamoci novità imminenti. 

IL QUADRO. La Roma a gennaio prenderà sicuramente un difensore centrale. E’ un debito numerico che Sabatini intende onorare nei confronti del suo allenatore, dopo la sfortunata vicenda Castan. Ma se il mercato invernale consentirà di abbassare il monte stipendi di qualche milione attraverso le cessioni di Cole (complessa) e Borriello (possibile), le operazioni in entrata possono diventare anche due o tre.

RINFORZO. Il difensore favorito per l’ingresso a Trigoria è il rumeno Vlad Chiriches, che rispetto al concorrente colombiano Balanta presenta due vantaggi: è sufficientemente esperto come chiede Garcia e può essere ingaggiato in prestito come preferisce la società. Occhio però alla sorpresa: il portoghese Rolando, che il Porto libererebbe alle stesse condizioni. Su Rolando, vecchio pallino di Sabatini, ha messo le mani la Juventus. Però sul mercato non si sa mai.

ATTACCO. Ancora più imprevedibili gli sviluppi sul fronte attaccanti. Borriello ha tante richieste e soli sei mesi di contratto. E per questo è pronto a considerare la proposta di altre squadre: il Genoa soprattutto. Ma occhio anche al Parma e al Torino, che chiederebbero aiuto a Pallotta per pagare una parte di stipendio. In caso di saluto anticipato di Borriello, la Roma assolderà un altro centravanti buono per la panchina. Dopo aver sondato Gilardino in Cina, Sabatini ha chiesto notizie di German Denis all’Atalanta, riempita di muscoli e centimetri con Pinilla. La risposta è stata: parliamone, a certe condizioni si fa. Ma attenzione. Nelle ultime ore c’è stato un contatto con la Sampdoria per discutere il futuro di Gonzalo Bergessio, un altro calciatore che Sabatini stima e che Garcia ha apprezzato in Francia da avversario quando segnava per il Saint-Etienne. Ieri il procuratore ha smentito movimenti ma l’idea è molto valida. Peraltro le due società, i cui rapporti sono ottimi come testimonia l’ingaggio dell’ex ds doriano Sensibile come capo degli osservatori di Trigoria, continuano a dialogare sull’ipotesi di pilotare alla Sampdoria proprio il centrale Balanta, che Sabatini ha in pugno.

TERZINI. Per quanto riguarda i laterali, i dirigenti del Newell’s hanno rivelato un interessamento da parte di Roma e Milan per Milton Casco, terzino classe ‘88. Può occupare tutte e due le fasce e ha giocato 11 partite nel campionato argentino di apertura appena concluso. Viene valutato 3 milioni. E’ un’opzione da considerare nel caso di addio anticipato da parte di Ashley Cole, al momento piuttosto freddo davanti all’ipotesi americana.

Tratto dal Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy