Serie A: Le trattative secondo Tuttosport

Serie A: Le trattative secondo Tuttosport

Il mercato secondo Tuttosport, aggiornate alle ultime trattative in corso:

Un gioiello, come dice il suo soprannome, che però non ha ancora mai brillato in tutto il suo splendore: è Abel Hernandez, la Joya, passato l’anno scorso per 12 milioni dal Palermo all’Hull City dove però, complici problemi fisici, non è andato oltre 4 gol in 26 presenze, insufficienti a salvare i Tigers. In Italia tornerebbe volentieri e, se le grandi che lo avevano seguito negli anni scorsi ora puntano su profili di maggiore appeal, dalla medio alta classiffica in giù il 24enne attaccante uruguaiano fa gola a tante.

Così Bologna, Sassuolo, Torino e Chievo si stanno muovendo. Con i veronesi più attivi in questi ultimi giorni, per provare a staccare la folta concorrenza. Un trasferimento a titolo definitivo è ovviamente fuori budget, visto il prezzo pagato dagli inglesi: così si lavora a un prestito con diritto di riscatto. L’altro fronte è l’ingaggio del giocatore: vista la retrocessione, nell’Hull scenderebbe da 2,4 milioni a 1,8. Comunque troppi per i veronesi, disposti ad arrivare a 1,3. (…)

Il centrocampista non è il solo giocatore dei sardi a essere corteggiato in Serie A: lo stesso Chievo e l’Udinese pensano a Marco Sau per l’attacco, mentre il Genoa, alla ricerca di eredi di Falque e Perotti (anche quest’ultimo è destinato a lasciare i rossoblù), punta il 19enne brasiliano Caio Rangel del Cagliari. Per quanto riguarda gli esterni di centrocampo, invece, non si sblocca la trattativa Cissokho con il Nantes, frenata in dirittura d’arrivo dal disaccordo sulle tranche di pagamento.

 

Passiamo al Sassuolo: in arrivo Politano dalla Roma, i neroverdi cercano altri esterni offensivi. Piace il croato Situm dello Spezia, che il nuovo ds neroverde Angelozzi conosce bene, e c’è un’idea Bernardeschi. Sul talento della Fiorentina, in scadenza nel 2016, però la concorrenza è foltissima.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy