Acosty ritrova Thereau: “Ma domenica vogliamo vincere noi”

Acosty ritrova Thereau: “Ma domenica vogliamo vincere noi”

Il centrocampista ghanese del Crotone punta il mirino sull’Udinese: “E’ una squadra forte, però domenica ci giochiamo molto. E speriamo nel passo falso delle altre due rivali…”

La salvezza appesa a un filo. A meno quattro punti dai quartultimi e con soli tre match da disputare, il Crotone vuol provare a tutti i costi a trasformare in “possible” una mission che ha tutti i contorni dell’impossible. Ecco perchè la sfida di domenica pomeriggio contro l’Udinese, diventa determinante nell’ultimo slancio del team di Davide Nicola. La pensa così Maxwell Acosty che al sito ufficiale del club calabrese ha dichiarato: “Stiamo preparando molto bene la partita con l’Udinese, conosciamo l’importanza che ha questa gara per noi. Giorno dopo giorno ci stiamo allenando al massimo per fare risultato domenica”. La classifica dice: Crotone 28 punti, Empoli 32, Genoa 33. Il centrocampista ghanese classe ’91 sottolinea: “Dobbiamo continuare a guardare le nostre prestazioni, vogliamo proseguire sulla strada intrapresa, facendo ciò che ci chiede il mister. Se gli altri perdono, ancora meglio. Speriamo di conquistare i tre punti domenica contro l’Udinese e speriamo in un passo falso delle altre due“. Intanto domenica allo stadio Ezio Scida, Acosty ritroverà due amici, come lui stesso rivela: “Ho giocato con Cyril Thereau al Chievo e conosco molto bene Matos, che adesso non sta giocando molto. E’ una buona squadra, se si sono salvati con così largo anticipo vuol dire che sono forti. Noi dobbiamo usare le nostre armi per colpirli”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy