Attenta Udinese, il pericolo numero uno è sempre Dybala

Attenta Udinese, il pericolo numero uno è sempre Dybala

I due penalty falliti contro Atalanta e Lazio non smorzano il valore del fuoriclasse argentino, tra i più intraprendenti in Serie A per tiri in porta e realizzazioni

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Otto partite giocate e la doppia cifra già in archivio: Paulo Dybala si sta confermando uno degli attaccanti più “spietati” della Serie A. E i due rigori falliti contro Atalanta e Lazio nel giro di sei giorni non devono trarre in inganno. Sicuramente i due errori dal dischetto hanno pesato sui risultati degli incontri della Juventus, ma non sulla valutazione del giocatore, che rimane un autentico crack di questo campionato. Anche i numeri rafforzano tale concetto: Dybala è il calciatore che conclude maggiormente verso la porta avversaria, con una precisione di poco superiore al 50 cento. Per ogni due tiri, dunque, uno si trasforma in gol. Su di lui dovranno concentrarsi le attenzioni dell’Udinese, che domenica alle 18 ospiterà allo stadio Friuli la formazione di Massimiliano Allegri. Concedere spazi o palloni al numero 10 della Vecchia Signora significa soccombere, è praticamente matematico. Se a questo aggiungiamo che nel 2016 l’ex Palermo segnò 4 reti ai friulani (due nello 0-4 al Friuli a gennaio e un’altra doppietta a ottobre allo Stadium), le preoccupazioni diventano tormenti.

Ma in questa settimana un po’ particolare, con un ritiro a intermittenza, la formazione di Gigi Delneri ha lavorato molto sulla parte difensiva, punto debole di questo avvio di stagione, per limare alcune lacune e per presentarsi al meglio davanti al proprio pubblico. La mission sarà stata raggiunta?

Per consultare il quadro completato delle statistiche clicca qui ↓

FantaStatistiche – Chi tira di più in Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy