Avelar e Belotti: Pensiamo subito all’Udinese

Avelar e Belotti: Pensiamo subito all’Udinese

Il Toro è stato eliminato in Coppa Italia dalla Juve. Belotti e Avelar guardano già all’Udinese

Commenta per primo!
Brutto ko del Torino in Coppa Italia con la Juve. Danilo Avelar avrebbe dovuto giocare una parte più consistente di derby, dopo l’infortunio al ginocchio, ma l’espulsione di Molinaro all’inizio del secondo tempo ha ulteriormente mutato quelli che erano i programmi della vigilia del tecnico Ventura. “Non è stato il rientro che mi aspettavo – ha detto l’esterno brasiliano -. Oggi ho giocato 10 minuti e mi è servito per riassaporare il campo, ma fisicamente mi sento molto meglio  e lavoro per disputare i 90 minuti. Abbiamo trovato di fronte una grande squadra in un momento di forma eccezionale. Appena abbiamo concesso loro degli spazi siamo stati puniti.  I falli di Zaza? È stato lucido Allegri a toglierlo dal campo perchè anche lui aveva già rischiato il cartellino rosso.
Siamo molto delusi, per noi, per la Società e per tutti i nostri tifosi: abbiamo dentro una grande amarezza, ora dobbiamo concentrare tutte le attenzioni sul campionato, a partire dalla difficile sfida di domenica contro l’Udinese.
Non si discosta l’analisi di  Andrea Belotti:   “Noi avevamo preparato la gara in un certo modo” commenta la punta, “aspettandoli e cercando di punirli con le ripartenze. Il primo tempo penso che sia stato alla pari: la Juve non ha avuto grandi occasioni da gol, ha segnato una grande rete con Zaza che però andava espulso, per quel fallo su Ichazo. La partita sarebbe cambiata. Cosa ci ha detto Ventura? Niente, ne parleremo domani. Ma non servono molte parole, dobbiamo ora subito pensare all’Udinese, cancellare questa partita. Ormai, purtroppo, è andata“. 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy