Calcioscommesse, il genoano Izzo squalificato per 18 mesi

Calcioscommesse, il genoano Izzo squalificato per 18 mesi

Il tribunale federale ha emesso questa mattina il verdetto in merito: il provvedimento per il difensore ex Avellino avrà effetto immediato

Commenta per primo!

Diciotto mesi di stop con effetto immediato. E’ questo il verdetto emesso questa mattina dal tribunale federale della Figc in merito al nuovo filone di indagini relative al calcioscommesse, nei confronti del difensore del Genoa e della Nazionale Armando Izzo. Il 25enne rossoblu, coinvolto nel caso della tentata combine di due gare dell’Avellino (contro Modena e Reggina) nel campionato di Serie B 2013-14 (ai tempi Izzo giocava con gli irpini) è stato punito in primo grado per omessa denuncia. Inoltre l’Avellino è stato sanzionato con una penalizzazione di 3 punti in classifica, da scontare in questo campionato.

Clicca qui per il comunicato stampa della Figc

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy