Carpi e Frosinone, duello a distanza verso la salvezza

Carpi e Frosinone, duello a distanza verso la salvezza

Carpi e Frosinone si giocano col Palermo un posto per la A: il duello a distanza vede gli emiliani giocarsela col Genoa, i ciociari col Verona

Commenta per primo!

Abbiamo un po’ di problemi. Contro il Verona non ci saranno i due squalificati Ajeti e Blanchard e di certo non ci saranno neanche Dionisi e Sammarco“. Roberto Stellone, tecnico del Frosinone, evidenzia in conferenza stampa, prima di partire per Verona, dove in tre giorni sfiderà la compagine di Delneri, domenica e quella di Maran, mercoledi, la situazione squalifiche e infortuni della squadra giallo-azzurra. “Giocheremo con il 4-3-3, Russo e Pryyma saranno i due centrali di difesa. Volevo affrontare questa partita al top ma non sono preoccupato perché abbiamo delle ottime alternative. Per noi sarà una partita molto importante, conterà la testa e la determinazione. Mi aspetto un grande sacrificio. Non possiamo sbagliare perché nelle prossime tre partite ci giocheremo tutto“.

Il ritiro ci ha dato quella concentrazione che ci serve in questo momento, ci torneremo dopo la gara di domani perche’ avremo altre due partite in otto giorni. Non sono d’accordo sul fatto che abbiamo buttato via due partite: non abbiamo giocato al meglio e abbiamo perso, pero’ il campionato e’ ancora aperto e non stiamo a piangere sul latte versato“. Cosi’ Fabrizio Castori alla vigilia dell’anticipo casalingo contro il Genoa. Il suo Carpi e’ reduce da due sconfitte consecutive, ma la classifica non e’ cambiata e se il campionato finisse oggi i biancorossi sarebbero salvi. “Noi crediamo nella salvezza, siamo quart’ultimi in classifica. Al di la’ delle ultime battute d’arresto, siamo fiduciosi di poter dire la nostra nella lotta per mantenere la categoria – spiega Castori -. Ogni gara offre lo stesso numero di punti: noi dovremo conquistarne il piu’ possibile per il nostro obiettivo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy