Carpi, il sindaco: “Faremo di tutto per restare al Cabassi”

Carpi, il sindaco: “Faremo di tutto per restare al Cabassi”

Commenta per primo!

La promozione in serie A del Carpi, vera sorpresa della serie B, sembra essere più vicina nonostante qualche polemica sorta negli ultimi tempi da parte di chi riteneva che la formazione emiliana avesse poco appeal. Il sindaco Alberto Bellelli ci ha tenuto comunque ad aggiornare in merito alla situazione dello stadio Cabassi dove finora la squadra disputa le gare casalinghe sottolineando che l’intenzione, anche in caso di accesso nella massima serie, è quella di continuare a giocare in questo impianto:  “Il Comune di Carpi sta facendo di tutto per riuscire, in caso di promozione in serie A del Carpi Fc 1909, a far sì che la squadra biancorossa possa giocare nel suo stadio, il Cabassi. Avvicinandosi sempre più questa possibilità, incredibile fino a pochi mesi fa, la società biancorossa e l’amministrazione comunale hanno avuto molteplici contatti in questo ultimo periodo, nell’ottica di una fattiva collaborazione. Il Carpi Fc 1909 sta approntando un progetto per ampliare l’attuale capienza del ‘Cabassi’, progetto che presto verrà presentato agli uffici tecnici comunali e alle istituzioni di competenza per le opportune verifiche, visto che sono molte le specifiche che l’impianto di via Marx dovrà avere per affrontare la massima serie del campionato di calcio. Sappiamo che sono tante le difficoltà e ridotti gli spazi per arrivare a questa soluzione ma l’amministrazione le proverà tutte per far sì che il Carpi Fc 1909 possa restare nella sua città, senza trasferirsi per giocare le partite casalinghe altrove”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy