Chievo, Maran: “L’Udinese vorrà fare bene”

Chievo, Maran: “L’Udinese vorrà fare bene”

“Pensiamo alla partita, che è la cosa più importante. La gara con l’Udinese sarà insidiosa. Poi del contratto parleremo, per ora pensiamo all’obiettivo salvezza che è alla nostra portata”. Così Rolando Maran risponde a chi gli chiedeva lumi suo suo futuro. A due giorni dalla gara contro i bianconeri il tecnico del Chievo continua parlando solo della gara: “Arriva una squadra che vorrà far bene proprio perché nell’ultimo periodo ha perso, ma io cerco solo di guardare in casa mia. A noi non deve interessare se loro vanno bene o male, dobbiamo badare solo al nostro atteggiamento. Formazione? Aspetto al rifinitura per decidere, qualcosa può variare, ma non perché a Cesena è stata più insidiosa. Noi stiamo bene e dobbiamo dimostrarlo anche contro l’Udinese”.

Sulla gestione del gruppo conclude che “per fare bene serve anche che i giocatori siano bravi. Fa piacere la stima dei calciatori, ma è altrettanto vero che io ho stima di loro. Per me i giocatori sono tutti uguali, poi in base a tante cose, i rapporti cambiano, ognuno ha le sue esigenze. Serve essere di supporto specie a chi va in campo e non rende al massimo per vari motivi. Da questo penso nasca il rispetto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy