Cori nerazzurri contro Iuliano: il Giudice Sportivo multa la società

Cori nerazzurri contro Iuliano: il Giudice Sportivo multa la società

Il Giudice Sportivo ha comminato una multa di 3000 euro alla società Inter “per avere i suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, intonato ripetutamente cori gravemente offensivi” al’indirizzo del vice di Tudor, Iuliano, che in maglia juventina si rese protagonista, nel lontano 26 aprile 1998, di un contestatissimo contatto con il nerazzurro Ronaldo

di Redazione

 

I tifosi nerazzurri non hanno dimenticato quanto accadde quel lontano 26 aprile 1998 e che ha costituito uno degli episodi più dibattuti e contestati nella storia della Serie A, arrivando persino in Parlamento. Si giocava Juventus-Inter (terzultima di campionato), match che avrebbe deciso le sorti dello scudetto poiché le due squadre erano divise da un solo punto. I nerazzurri di Gigi Simoni chiesero con forza il rigore per uno scontro tra il bianconero Mark Iuliano e l’interista Ronaldo, contatto non sanzionato dall’arbitro Ceccarini che lasciò correre scatenando le ire del quieto Simoni e di Massimo Moratti, il quale poi non mise più piede a Torino. Così domenica, nel match contro l’Udinese, dagli spalti dello stadio Friuli i tifosi nerazzurri hanno cominciato a intonare cori sprezzanti indirizzati all’ex juventino, ora allenatore in seconda dei friulani, cori però puniti dal Giudice Sportivo che ha infatti comminato una multa di 3000 euro alla società Interper avere i suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, intonato ripetutamente cori gravemente offensivi“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy