Crotone, Nicola: “Noi e l’Udinese siamo simili”

Crotone, Nicola: “Noi e l’Udinese siamo simili”

In casa rossoblu’ per alcuni calciatori e’ stata una settimana con qualche fastidio, “ma l’unico non convocabile resta Claiton, che sta facendo di tutto per poter rientrare alla ripresa”.

Commenta per primo!

l Crotone e’ li’, a continuare a credere in una favola. Perche’ e’ vero che “il gruppetto che si e’ creato in fondo sembriamo dei reietti, sembriamo dare fastidio, ma questo e’ il campionato di Serie A, a volte per salvarsi ci vogliono 45 punti, a volte ne bastano 25. Siamo comunque squadre che fanno di tutto, spendono tutto il loro impegno, per rimanere nel massimo campionato”. Davide Nicola crede nella salvezza e sa che la “favola” passa dall’importantissimo impegno in casa dell’Udinese. Una partita nella quale “dobbiamo dare tutto quello che abbiamo per avere continuita’ di punti e prestazioni, perche’ significherebbe chiudere la prima parte di stagione con una buona consapevolezza dei nostri mezzi”. “L’Udinese e’ una squadra fisica – dice l’allenatore del Crotone -. Come filosofia di gioco e’ quella che ci somiglia di piu’; fa pochissimo possesso palla e lo fa tutto in verticale. E’ una squadra che cerca sempre di restare molto compatta. L’abbiamo studiata bene, con particolare attenzione ai loro punti meno forti. Cercheremo di costruire azioni che possano mettere in difficolta’ quei punti. Credo che sara’ una partita in cui sara’ avvantaggiato chi riuscira’ a costruire piu’ azioni in verticale, mantenendo la compattezza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy