Diamanti si presenta: “Sei mesi da incubo al Watford”

Diamanti si presenta: “Sei mesi da incubo al Watford”

L’ex centrocampista del Watford è arrivato a Bergamo. Diamanti punta alla Nazionale e si toglie qualche sassolino sui sei mesi londinesi

Commenta per primo!

Sono stati sei mesi da incubo“: così Alessandro Diamanti ha dipinto la sua (breve) esperienza al Watford. Il centrocampista è arrivato all’Atalanta dove è stato presentato ufficialmente:  “Dopo 10 anni torno in una piazza che mi ha sempre affascinato. Sono una persona diretta, ho trovato subito la giusta sintonia sia col mister che col presidente“.

Poi l’affondo sugli Hornets: “Ho vissuto 6 mesi da incubo, mi allenavo bene ma non ho mai avuto la possibilità di dimostrare sul campo. Non so perché non giocavo. Arrivo qua carico e motivato, voglio fare bene per ritrovare la Nazionale. Ogni campionato ha il suo fascino, ovunque ci sono i pro e i contro, ma il calcio italiano è sicuramente quello a cui tengo di più“, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy