È il Vicenza di Marino: “La mia squadra dà sempre il massimo”

È il Vicenza di Marino: “La mia squadra dà sempre il massimo”

di Redazione, @forzaroma

Vi ricordate Pasquale Marino?  Ora è protagonista con il suo Vicenza e si gode l’ottimo momento in campionato. “Il momento è buono, dobbiamo continuare così, come abbiamo fatto dall’inizio. Viviamo partita dopo partita, sappiamo che dobbiamo dare il massimo per superare le insidie settimanali. Stiamo vivendo un buon momento”. Così a TuttoMercatoWeb.com l’allenatore del Vicenza, Pasquale Marino. “Quello che stiamo facendo non deve appagarci, dobbiamo dare sempre il massimo”.

Soddisfatto del mercato?
“In linea con quello che avevamo detto, abbiamo rafforzato i reparti che volevamo. Con questo organico possiamo salvarci”.

Avrebbe potuto prendere Improta…
“Il Bologna ha preferito tenerlo. Ma è arrivato Spinazzola e va bene così”.

Sul mercato avete puntato sulla voglia di Manfredini.
“Ha voglia di rimettersi in gioco. Se non avesse avuto entusiasmo sarebbe rimasto dov’era”.

Il Vicenza pensa anche al futuro, con la voglia e l’entusiasmo di Sbrissa…
“Lo stiamo facendo crescere, senza fretta. Con serenità”.

Sbaglia chi parla di Vicenza da playoff?
“All’interno non lo diciamo. Viviamo partita dopo partita. Non possiamo certo entrare nella testa degli altri”.

Da ex: che effetto le fa vedere il Parma nel baratro?
“È un peccato, è una piazza importante. Spero riesca a salvarsi, se non sul campo dal punto di vista societario. Mi è dispiaciuto che sia andato via Ghirardi”.

Una promessa per il futuro: cosa farebbe se dovesse andare in serie A con il Vicenza?
“Non ci penso. Penso al Bari, che ha perso a Livorno ma prima contro il Frosinone ha vinto. Il Bari ha un allenatore preparato e un organico importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy