Ferrero esalta Muriel: “Come Ronaldo”

Ferrero esalta Muriel: “Come Ronaldo”

“Ma ho creduto in Muriel, alla Samp non era mai stata spesa una cifra cosi’ folle ma sono sicuro che ci regalera’ tante soddisfazioni a suon di gol. Puo’ essere un Ronaldo, ha guizzo, capacita’, voglia, testa, facciamo questo paragone cosi’ lo stimoliamo”.

Commenta per primo!

“Sono molto felice di questa squadra di ragazzi che hanno cuore e gamba e di un allenatore che ama il calcio. Mi aspetto un campionato sereno dove i miei gioielli iniziano a giocare a calcio guardandosi negli occhi e allora si’ che ci divertiremo, abbiamo solo bisogno di tempo”. Massimo Ferrero si gode la sua Samp, che ieri ha ottenuto un altro risultato importante strappando un pari alla Fiorentina. “Abbiamo fatto una squadra dove, come al militare, i ‘nonni’ insegnano ai ragazzotti a stare coi piedi per terra – prosegue ai microfoni de ‘La Politica nel Pallone’ su Gr Parlamento – Non ci siamo dati obiettivi, vogliamo fare un campionato sereno, di buon calcio, e arrivare dove ci porteranno gambe e cuore”.

In questa Samp si stanno mettendo in evidenza giocatori come Praet (“e’ un ragazzo che gioca in qualsiasi ruolo, e’ giovane, bello come il sole e ha grande voglia di emergere nel campionato italiano”) e Muriel. “E’ un campione e lo e’ da tantissimi anni – sottolinea Ferrero – Chi fa i gol non ha eta’, ci sono bomber che sono diventati tali a 27 anni, che maturano a suon di gol perche’ non e’ facile avere la responsabilita’ di segnare. Ma ho creduto in Muriel, alla Samp non era mai stata spesa una cifra cosi’ folle ma sono sicuro che ci regalera’ tante soddisfazioni a suon di gol. Puo’ essere un Ronaldo, ha guizzo, capacita’, voglia, testa, facciamo questo paragone cosi’ lo stimoliamo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy